Clandestino

Il termine “clandestino” è tipicamente usato per descrivere qualcosa che è nascosto o tenuto segreto. Può essere usato per descrivere attività, organizzazioni o informazioni che vengono tenute nascoste al pubblico o al controllo ufficiale. Le attività clandestine sono spesso illegali o le operazioni clandestine sono spesso condotte in modo occulto per evitare di essere scoperti o individuati.

Qual è un’altra parola per clandestino?

La parola “clandestino” di solito significa “segreto” o “nascosto”.” Un sinonimo di “clandestino” potrebbe quindi essere “nascosto”.”

Che cosa significa clandestino in una frase?

La parola “clandestino” significa tipicamente “segreto” o “nascosto”.” In una frase, potrebbe apparire così:

La riunione clandestina si è svolta in un vicolo buio.

Clandestino significa illegale?

La parola clandestino può significare “illegale” o “segreto”, a seconda del contesto in cui viene usata. Per esempio, se ci si riferisce a un’attività illegale che viene svolta in modo segreto, si può dire che è “clandestina”. Allo stesso modo, se ci si riferisce a un incontro segreto o a una relazione segreta, si può anche dire che è “clandestino”.

Che cos’è una relazione clandestina?

Una relazione clandestina è una relazione che viene tenuta segreta agli altri. Può essere tenuto segreto per una serie di motivi, come ad esempio per evitare di essere scoperti dalla legge o da amici o familiari.

Lascia un commento