Citazione

Una citazione è un riferimento a una fonte di informazioni, in genere sotto forma di citazione, statistica o frammento di testo. Le citazioni sono spesso utilizzate nella scrittura accademica per sostenere un’affermazione o un’argomentazione, e possono anche essere usate per fornire prove di un punto di vista. Le citazioni si trovano in diverse fonti, tra cui libri, articoli, siti web e altre risorse online.

Quali sono i 3 tipi di citazioni?

Esistono tre tipi di citazioni: nel testo, parentetiche e nell’elenco di riferimento. Le citazioni nel testo appaiono nel corpo dell’articolo e includono il cognome dell’autore e il numero di pagina in cui è stata trovata l’informazione. Le citazioni parentetiche appaiono nel corpo dell’articolo e includono il cognome dell’autore e l’anno di pubblicazione delle informazioni. Le citazioni degli elenchi di riferimento appaiono alla fine del documento e includono tutte le informazioni necessarie per trovare la fonte, compreso il cognome dell’autore, l’anno di pubblicazione delle informazioni e il numero di pagina in cui sono state trovate.

Cos’è una citazione e un esempio?

Una citazione è un riferimento formale a una fonte di informazioni. È tipicamente inclusa in un documento di ricerca o in un altro documento accademico per dare credito all’autore o alla fonte originale.

Ad esempio, se state scrivendo un articolo sui benefici della meditazione, potreste citare uno studio pubblicato sul Journal of Health and Well-being. La citazione completa potrebbe essere simile a questa:

È stato dimostrato che la meditazione ha una serie di benefici, tra cui la riduzione dei livelli di stress e di ansia (Kabat-Zinn, 1990).

Qual è la definizione legale di citazione?

La citazione è un riferimento formale a una fonte di informazione. È tipicamente incluso nella bibliografia o nell’elenco dei riferimenti alla fine di un documento.

Quali sono i tipi di citazione?

Esistono due tipi di citazione: nel testo e nell’elenco di riferimento.

La citazione nel testo appare nel corpo dell’articolo e include il cognome dell’autore e l’anno di pubblicazione (o semplicemente l’anno se il nome dell’autore è già citato nella frase). Per esempio:

Secondo Smith (2010),…

Le citazioni in elenco compaiono alla fine dell’articolo e includono tutte le informazioni necessarie per trovare la fonte originale. Include il cognome dell’autore, le iniziali, l’anno di pubblicazione, il titolo dell’opera e le informazioni sulla pubblicazione (come il nome della rivista e il numero del volume). Ad esempio:

Smith, J. (2010). L’impatto del riscaldamento globale. Scienza, 3, 2-5.

Lascia un commento