Accordo internazionale

Un accordo internazionale è un accordo giuridicamente vincolante tra due o più Stati. È anche noto come accordo bilaterale o multilaterale.

La caratteristica principale di un accordo internazionale è che è vincolante per le parti. Significa che gli Stati che hanno firmato l’accordo sono obbligati a rispettarne i termini e le condizioni.

Un’altra caratteristica importante di un accordo internazionale è che di solito è scritto in una lingua accessibile a tutte le parti. In questo modo si garantisce una chiara comprensione dell’accordo da parte di tutte le parti.

Infine, un accordo internazionale deve essere ratificato dal legislatore dello Stato prima di entrare in vigore.

Quali altri esempi di accordi internazionali esistono?

La Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) è un trattato ambientale internazionale negoziato al Vertice della Terra nel 1992. Il trattato mira a stabilizzare le concentrazioni di gas serra nell’atmosfera a un livello tale da prevenire pericolose interferenze umane sul sistema climatico. Il trattato è entrato in vigore nel 1994 e ora conta 197 Parti.

Il Protocollo di Montreal sulle sostanze che riducono lo strato di ozono è un trattato internazionale volto a proteggere lo strato di ozono eliminando gradualmente la produzione e l’uso di una serie di sostanze che notoriamente lo riducono. Il trattato è stato negoziato nel 1987 ed è entrato in vigore nel 1989. Attualmente conta 196 Parti.

La Convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e fauna selvatiche minacciate di estinzione (CITES) è un trattato internazionale che regola il commercio delle specie di piante e animali minacciate di estinzione. Il trattato è stato negoziato nel 1973 ed è entrato in vigore nel 1975. Ora ha 183 parti.

Cosa sono i 4 accordi commerciali internazionali?

1. L’accordo di libero scambio nordamericano (NAFTA) tra Stati Uniti, Canada e Messico

2. L’Accordo generale sulle tariffe doganali e sul commercio (GATT), a cui è succeduta l’Organizzazione mondiale del commercio (OMC)

3. L’Area di libero scambio dell’Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico (ASEAN)

4. La tariffa esterna comune dell’Unione europea

Quanti accordi internazionali esistono?

La Collezione dei trattati delle Nazioni Unite contiene oltre 500.000 trattati e accordi internazionali, tra cui la Carta delle Nazioni Unite e le Convenzioni di Ginevra.

Qual è lo scopo degli accordi internazionali?

Lo scopo degli accordi internazionali è quello di formalizzare le relazioni tra i Paesi. In questo modo, i Paesi possono essere chiari sulle loro aspettative reciproche e possono ritenersi responsabili di eventuali violazioni dell’accordo. Inoltre, gli accordi internazionali possono contribuire a promuovere la cooperazione tra i Paesi su una serie di questioni.

Lascia un commento