Aborrire

Aborrire (verbo): provare un intenso disgusto o ripugnanza per qualcosa

-L’atto di aborrire qualcosa indica tipicamente una forte antipatia o avversione nei suoi confronti.

-È spesso usato per descrivere il disgusto o la repulsione verso un atto, una persona o una cosa considerati moralmente riprovevoli.

-Aborrire può anche essere usato per riferirsi a un odio o a una ripugnanza intensi.

Quali sono i due sinonimi di aborrire?

1. Disapprovare intensamente o appassionatamente; detestare.

2. Provare un’intensa antipatia o ostilità nei confronti di una persona.

Qual è una parola più forte per odio?

Esistono molte parole che hanno una connotazione più forte di “odio”, tra cui “detestare”, “detestare” e “aborrire”.”

Qual è un esempio di aborrire?

Aborrire è definito come odiare fortemente o intensamente.

Un esempio di aborrimento potrebbe essere quello di chi uccide un animale innocente senza motivo.

Che cos’è la frase aborrire?

La definizione di aborrire è quella di odiare o detestare qualcosa. Un esempio di aborrimento è quello che prova una persona vegana nei confronti del consumo di carne.

Lascia un commento